Se ti stai chiedendo come capire se c’è attrazione fisica da parte del tuo partner, questo articolo fa al caso tuo: ti spiegheremo quali sono i segnali che denotano la presenza di un interesse che va oltre la semplice amicizia.

Che tu sia all’inizio di una relazione o stia solamente flirtando con quello che potrebbe essere il tuo futuro partner, il linguaggio del corpo ripete sempre gli stessi schemi. Per leggere dietro le righe, dunque, ti servono solo le giuste informazioni.

Attrazione fisica: come scoprire se c’è davvero

Se provi una fortissima attrazione per una persona probabilmente ti senti esposto, e forse anche un po’ impaurito: se l’attrazione non dovesse essere reciproca potresti andare incontro a una delusione, forse l’ennesima. Prima di investire energie in un rapporto a senso unico, è bene accertarsi che il tuo partner potenziale condivida lo stesso tuo entusiasmo per il rapporto a venire.

Ed è qui che ci vengono incontro le dinamiche della comunicazione non verbale. I segnali del linguaggio del corpo possono dirci con certezza se il nostro interlocutore sta sperimentando un qualsiasi tipo di interesse fisico nei nostri confronti. Secondo gli esperti, quando c’è attrazione il tono di voce si abbassa e sia gli uomini che le donne si toccano determinate parti del corpo, come i capelli per la donna e il braccio per l’uomo. Inoltre, aumentano le espressioni di approvazione che spingono l’interlocutore a continuare a parlare e a proseguire il discorso.

Provare fortissima attrazione per una persona

Capire se provi attrazione fisica per qualcuno è facile: desideri stargli vicino e sperimentare ancora quella tempesta emotiva associata alle classiche “farfalle nello stomaco”. Ma lei/lui proverà le stesse sensazioni? 

Se provi una fortissima attrazione fisica per una persona e non riesci a nasconderlo, forse è il caso che ti concentri su ciò che l’altra persona prova per te. Cerca di leggere i suoi segnali e di capire se desidera essere solo un amico/a o se, invece, vorrebbe anche lui iniziare con te una relazione di tipo amoroso.

La chimica scatta tipicamente quando ci si avvicina: le mani si sfiorano, magari per sbaglio, oppure ci si struscia per passare in un luogo stretto: in quei momenti basta poco per confermare un interesse latente: un sorriso, una carezza o le mani che indugiano quel secondo di più. Gli esperti spiegano che in quei momenti l’amigdala, la parte del cervello che potremmo definire “animale”, ci ordina di reagire come se fossimo in pericolo, ma senza provare alcuna paura.

Attrazione fisica e amore

Come capire se l’attrazione fisica può sfociare un giorno in amore vero e proprio? Capirlo prima che avvenga è quasi impossibile, semplicemente perché i fattori che contribuiscono a mantenere col tempo la chimica di coppia sono innumerevoli.

Se l’attrazione fisica si affianca a complicità, comprensione reciproca e voglia di stare insieme non solo per il sesso, allora la probabilità che la vostra relazione diventi qualcosa di speciale è molto elevata.

TROVA L’ANIMA GEMELLA ORA!