L’amore è un’arma a doppio taglio: da una parte ti dà, dall’altra ti toglie. Ecco perché molte volte siamo portati a correlare sentimenti negativi all’amore, perché se da una parte ti regala sensazioni stupende, dall’altra ti mette costantemente a camminare sul filo di un rasoio. Quante persone hanno la sicurezza o la garanzia che la loro relazione durerà per sempre? Se esistono, sono davvero poche. Questo senso di insicurezza, per quanto sia universalmente diffuso ed accettato, lo creiamo nella nostra mente e lo portiamo all’interno della nostra relazione.

Inoltre, quando una storia d’amore finisce, ed uno dei due partner rimane più scottato dell’altro, porta con sé il terrore di rivivere la stessa situazione in un futuro. Avere paura di essere delusi nuovamente è normale, e vale sia per le donne che per gli uomini. Per cercare di soluzionare questa situazione quindi, abbiamo pensato di portare alla luce qualche aspetto che dovresti tenere in considerazione prima di lanciarti in una nuova storia d’amore.

Tempo al tempo

La prima cosa che devi fare dopo aver subito una delusione amorosa è sicuramente quella di prenderti un momento per te stessa. Potrebbe sembrarti la classica frase confortante, ma non stiamo parlando solamente di prenderti un periodo di svago, divertimento e spensieratezza. Certamente, queste cose sono utili, specialmente in un primo momento, quando la ferita è ancora aperta. La prima cosa da fare infatti, è cercare di reagire e di non chiudersi in casa convivendo quotidianamente con il proprio dolore: non ti aiuterà. Dall’altra parte però, dopo il primo momento di falsa serenità, è importante che tu ti prenda qualche istante per riflettere. Si dice che tutto quello che accade, accade per un motivo, e se stai vivendo, o hai vissuto, una delusione amorosa, è importante che tu capisca quali sono stati i passi falsi commessi sia da te che da lui. Questo non per mettere il dito nella piaga, ma per aiutarti ad affrontare meglio la prossima relazione. Dagli errori si impara sempre qualcosa, ma è importante riconoscerli e dargli il giusto peso.

 

Ragazza-depressa-piange-sul-divano-Agenzia-Matrimoniale-Claudia-Perla

Accettare il cambiamento

Uno degli aspetti che tendiamo a sottovalutare è che ogni singolo individuo, man mano che il tempo scorre, cambia. La stessa persona che hai conosciuto a vent’anni, non sarà la stessa di quando ne avrà quaranta, ma nemmeno tu lo sarai. Questo potrebbe, apparentemente, sembrare un limite, ma c’è solo bisogno di osservare la cosa dal punto giusto. La maggior parte delle coppie tende a subire un allontanamento quando non si riconosce, e tenta di rimanere aggrappata al ricordo della coppia che è stata tempo addietro. Questo porta inevitabilmente ad un senso di malinconia e di delusione, pensando che gli individui che siete diventati non siano più compatibili come quelli di una volta. In realtà però, l’aspetto importante è proprio questo, riuscire ad accettare che entrambi cambierete, fisicamente, mentalmente e caratterialmente. Per quanto possa sembrare ovvio, questo è una delle principali cause che provoca allontanamenti e separazioni. Il nostro consiglio quindi, è quello di guardarvi sempre con affetto e con la stessa ammirazione che avete sempre nutrito l’uno per l’altra, mettendo in conto che, inevitabilmente, cambierete insieme. In questo modo, con il tuo prossimo partner, sarai sicura di mettere all’angolo questa ombra che oscura la maggior parte delle relazioni.

coppia-litiga-sul-divano-Agenzia-Matrimoniale-Claudia-Perla

Abbi pazienza e vai a fondo

La maggior parte delle volte, le relazioni iniziano con un ingiustificato entusiasmo, che tende ad accompagnare solamente i primi mesi del rapporto. Se da una parte questo è giusto, e da una parte anche molto bello, dall’altra dovrebbe portarti a riflettere. Durante le prime uscite infatti, sia tu che lui, cercate di portare con voi la versione migliore di voi stessi, e lo fate inconsciamente. Il partner quindi, in quei primi mesi, si innamora di quella versione magnifica, dove litigare sembra fuori discussione e dove i livelli di comprensione sembrano illimitati. 

Quando poi subentra la confidenza e la sicurezza, ci si lascia andare, ed ecco che viene fuori la vera natura di entrambi. Da quel momento ci si scontra con una persona che non avevi conosciuto, ed inizi a domandarti addirittura come hai fatto a scegliere proprio lui. Quello che ci sentiamo di consigliarti quindi, non è di placare la gioia, l’entusiasmo e le farfalle nello stomaco, ma quello di scegliere razionalmente la persona con cui vivere queste emozioni.

Prima di lanciarti in entusiasmi più grandi di te quindi, vai a fondo, conosci davvero la persona che hai di fronte, scopri i suoi interessi, quello che vorrebbe avere da una relazione, le persone che frequenta. Se ai primi mesi sembra tutto bello, è perché c’è una bolla d’incanto che vi tiene uniti, ma quando questa scoppia, iniziate a guardarvi con occhi diversi.

Siete sempre in due

Arriviamo infine a parlare dell’ultimo punto che è importante toccare, ovvero la divisione delle colpe. E’ inutile nascondersi dietro ad un filo d’erba, quando qualcosa non quadra nella relazione, si tende a puntare il dito contro l’altro, rendendolo la causa della propria infelicità. Ma, perché quando eravate felici, entrambi concorrevate a quello stato di felicità, e quando non lo siete, è sempre e solo colpa dell’altro? Certamente, per quanto entrambi possiate sbagliare, in alcune circostanze è palese quando uno dei due abbia fatto il passo più lungo della gamba, ma non è questa la situazione a cui ci stiamo riferendo.

Nella maggior parte delle relazioni si fa molta difficoltà a farsi un’analisi di coscienza, perché è semplicemente difficile. Quello che dovete tenere a mente, è che il vostro rapporto non è altro che la somma di due individui, che siete voi due. Se entrambi collaborate alla felicità, la vostra relazione sarà felice, anche quando discutete o litigate. In questi casi però, è fondamentale essere uniti contro il problema, cercando di avere voglia di uscirne insieme a testa alta.

Quello che ci sentiamo di consigliarti per evitare di essere delusa da future relazioni, è tutto qui. Datti tempo per conoscere a fondo la persona che stai frequentando, accetta che con il passare del tempo entrambi cambierete e, da ultimo, collaborate per eliminare il problema, senza farvi la guerra a vicenda cercando di capire chi dei due ha più colpa.

Potrebbero interessarti anche altri nostri articoli:

TROVA L’ANIMA GEMELLA ORA!