Al giorno d’oggi sono molte le coppie e le famiglie che prendono la decisione di separare le proprie strade. Tuttavia, quando si tratta di un nucleo famigliare, le scelte dei genitori ricadono anche sui figli. A tal proposito, sempre più bambini e ragazzi si trovano nella situazione di dover conoscere i nuovi partner dei rispettivi genitori.

Affinché il percorso di unione possa filare liscio come l’olio, è fondamentale che da parte degli adulti ci sia il massimo della predisposizione. In alcuni casi però, potrebbe sembrare difficile entrare in una famiglia precostruita. Quando si sviluppa un sentimento di questo tipo, insieme alla paura e ad una possibile gelosia, ecco che si verificano delle difficoltà anche con il/la partner. Nella guida di oggi vedremo come affrontare questa situazione, ormai non più così rara.

Una nuova concezione di famiglia

È inutile nascondersi dietro ad un filo d’erba: le famiglie di oggi sono molto diverse da quelle di 20 anni fa. Questo però, non è necessariamente un male, in quanto ci sono numerose famiglie allargate molto felici di esserlo. Certamente, instaurare un percorso di questo tipo è tutto fuor che semplice, specie quando uno dei due ha figli.

La difficoltà maggiore infatti, la sperimenta il partner che sta entrando nel nucleo famigliare già costituito. Sostanzialmente possiamo dire che l’accettazione dei figli del partner sia uno degli argomenti più sentiti durante il primo periodo, quello della frequentazione. Dopo le prime uscite infatti, sarà opportuno mettere al corrente il partner della propria situazione familiare.

Da qui, le strade sono due: prendere il pacchetto al completo o abbandonare la nave. Ad ogni modo, quello che ci sentiamo di consigliarti sin da subito, è di dare priorità alla felicità dei tuoi figli. Qualsiasi cosa accada, saprai di aver fatto la scelta giusta.

coppia-parla-al-bar-Claudia-Perla

La scelta del partner

Per quanto possa sembrare scontato, ancora prima di pensare a come agire qualora il tuo partner non accettasse i tuoi figli, devi saper valutare molto bene la persona che hai di fronte. Se già dopo le prime uscite hai una sensazione negativa, è meglio parlarne subito e lasciar perdere. Inizialmente potrebbe sembrarti un discorso limitante, ma ti renderai conto che è la cosa migliore da fare.

Per quanto una persona possa interessarti, è fondamentale che abbia tutte le buone intenzioni di costruire un bel rapporto con i tuoi ragazzi. Quello che altrimenti ne conseguirebbe, sarebbe una difficoltà maggiore nella gestione della quotidianità. Primo passo da compiere: trovare una persona amante della famiglia, e che soprattutto ne desideri una.

Potrebbe interessarti anche gli articolo “Pensieri negativi ed eccessiva razionalità” e “Alle donne piace l’uomo stronzo?

Il momento dell’incontro

Lo step successivo è quello di capire il momento più opportuno per presentare i tuoi figli al nuovo partner. Se la separazione è avvenuta da poco tempo, entrambe le parti non saranno molto entusiaste di conoscersi. Perciò, quello che ci sentiamo di suggerirti è di non avere fretta, poiché si tratta di una fase estremamente delicata.

Inoltre, sarà opportuno, in base all’età dei bambini, dare un minimo di spiegazione. In questo modo saranno preparati ad incontrare la tua dolce metà, e non sarà un appuntamento da mettere nel dimenticatoio. Molte volte infatti, un adulto inizia a sviluppare un senso di allontanamento dal nuovo nucleo famigliare perché si sente di troppo. Facendo le cose con la dovuta pazienza, nessuno avrà la percezione di essere obbligato ad accettarsi.

Divertimento e spontaneità

Quando si ha a che fare con i figli di qualcun’altro, è molto difficile capire in che modo rapportarcisi. Questo perché, chiaramente, le conoscenze a livello caratteriale sono poche, seppur estremamente importanti. Come dicevamo prima, l’età dei figli ha un ruolo molto importante, in quanto cambia tutte le carte sul tavolo. Tuttavia, è da sottolineare che, la maggior parte dei genitori che affronta questo tipo di problematica, solitamente ha bambini piccoli. Con gli adolescenti infatti, per non parlare di ragazzi ancora più grandi, è molto difficile che si verifichino situazioni di non accettazione.

I bambini infatti, hanno bisogno di molte attenzioni, che a volte potrebbero risultare eccessive per coloro che non sono abituati ad averli in casa. Uno dei modi migliori per avvicinare i tuoi figli al tuo partner è quello di trovare un modo per farli divertire insieme. Fare un’uscita in famiglia, che sia al parco piuttosto che al cinema, è un ottimo modo per creare un ambiente di serenità e felicità per tutti. Questo permetterà al tuo partner di sentirsi parte del nucleo, e allo stesso tempo i tuoi figli non avranno nessun tipo di mancanza. 

Quando un uomo o una donna hanno difficoltà ad accettare i figli del partner infatti, è perché la maggior parte delle attenzioni vengono date a loro. Tuttavia, trovando il modo di far contenti tutti non incorrerai in nessuna difficoltà. Infine, è molto importante che il tuo partner si comporti in modo naturale e spontaneo, in quanto i bambini hanno un sesto senso molto sviluppato

coppia-con-bambino-Claudia-Perla

E se non bastasse?

Purtroppo, non ci sono molte altre cose da dire riguardo questo argomento, piuttosto delicato.
Quello che è in tuo potere fare è semplicemente quello che abbiamo visto sin ora, ma ciò non toglie la possibilità che le cose non vadano per il verso giusto. Un’alternativa che potresti protrarre per un po’ di mesi è quella di organizzare uscite settimanali dove il tuo partner abbia la possibilità di conoscere sempre meglio i tuoi figli.

Questo però, è possibile laddove ci sia il suo primario interesse, altrimenti diventa un gioco a perdere. Allo stesso tempo, è molto importante che ci sia un giusto equilibrio tra il tempo dedicato al tuo partner e quello dedicato ai tuoi figli. In una fase iniziale trovare i compromessi migliori non è semplice, ma potrebbe davvero valerne la pena.

Tuttavia, qualora notassi un distacco totale da parte del tuo partner, sarà opportuno fare il punto della situazione. Questo perché, un sentimento costante di rifiuto, ti porterà inesorabilmente a stancarti della situazione.
Inoltre, devi tenere in considerazione che raramente i figli non captano certe sensazioni, e potrebbe iniziare a diventare difficile dare delle spiegazioni. Ognuno è libero di avere il proprio pensiero a riguardo, ma dal nostro punto di vista, la serenità dei figli ha la priorità su tutto.

TROVA L’ANIMA GEMELLA ORA!